giovedì 26 maggio 2016

CQMSG Piano City - Paolo Jannacci a Rogoredo Santa Giulia

Stefano Bianco intervistato da radio Popolare, racconta il nostro quartiere :

domenica 22 maggio 2016

CQMSG PianoCity - Paolo Jannacci al Parco Trapezio

Le foto sulla pagina Facebook del CQMSG https://www.facebook.com/CQMSG/

nella foto :  Paolo Jannacci insieme a Stefano Bianco e Pietro Ferri consiglieri CQMSG il Presidente Cesare Carlizzi  e il  Vice Presidente Luca Gibelli 


domenica 15 maggio 2016

3° StraSantaGiulia


3^ EDIZIONE - MINIMARCIA 

"STRASANTAGIULIA - ROGOREDO"

DOMENICA 15 MAGGIO ORE 11.00

Il Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia organizza in collaborazione con"ATTIVA" Associazione Commercianti Rogoredo -Santa Giulia la 3^ edizione della minimarcia Strasantagiulia - Rogoredo.
La partenza è prevista per le ore 11.00 dalla Promenade di Santa Giulia.

A partire da venerdì 6 maggio sarà possibile iscriversi alla marcia presso gli esercizi commerciali che verranno indicati a breve, compilando l'apposito modulo di iscrizione e ritirando la maglietta dell'evento, con il versamento di un contributo di euro 5,00.

giovedì 5 maggio 2016

2° Festa dei Commercianti


FESTA DEI COMMERCIANTI 2^ EDIZIONE


DOMENICA 15 MAGGIO 2016 DALLE ORE 8:00 ALLE ORE 22:00


" QUALITA' DELLA VITA E BENESSERE SUL TERRITORIO " 2^ 
Siamo lieti di annunciare ufficialmente l'evento organizzato dall'associazione commercianti patrocinato da: Comune di Milano - Consiglio di zona 4 - Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia - WWF – Progetto Crescita Rogoredo - Risanamento s.p.a.- Studio di Architettura ARCHITECT Gian Filippo Brovia.
UN'ATTENTA SELEZIONE DI ESPOSITORI GARANTIRA' UN'ALTO LIVELLO AGGREGATIVO SUL QUARTIERE,
L'elegante scenario della Promenade diventa una vetrina espositiva per coloro che vivono il territorio e per coloro che ancora non lo conoscono. Una giornata da vivere in quartiere.
Invito voi tutti a postare ed invitare i vostri amici a trascorrere una Domenica speciale insieme a noi.
Importanti novità 2016
• Terza edizione della Strasantagiulia / Rogoredo organizzata dal Comitato Di Quartiere Milano Santa Giulia
• Animazione per i più piccoli ancora più ricca
• Area food e ristoro attrezzata

mercoledì 4 maggio 2016

martedì 3 maggio 2016

CQMSG : Assemblea ordinaria


Si avvisa che martedì 3 maggio 2016 alle ore 20:00, presso il chiosco nel Parco Trapezio, Via Pizzolpasso n. 7, è convocata l’assemblea ordinaria degli iscritti al Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia per discutere e deliberare sul seguente ordine del giorno:
1. Rinnovo Consiglio Direttivo
2. Approvazione rendiconto economico annuale
3. Illustrazione evento “Pianocity” (in programma il giorno 22 maggio 2016 nel Parco Trapezio) e mini marcia “Strasantagiulia – Rogoredo” (in programma il giorno 15 maggio 2016).
4. Aggiornamento sui lavori in corso nel quartiere e sulle altre iniziative del Comitato.
5. Indirizzo dell’attività del Comitato.
6. Varie ed eventuali.
In relazione al punto 1 dell’ordine del giorno (“Rinnovo Consiglio Direttivo”) si rende noto che gli iscritti al comitato che sono interessati a presentare la loro candidatura per essere eletti quali componenti del Consiglio direttivo dovranno iscriversi - entro le ore 19.00 del giorno 3 maggio 2016 - nell’apposita lista “Candidati per il Consiglio Direttivo”, inviando una mail con i propri dati anagrafici al seguente indirizzo: info.cqmsg@gmail.com
Hanno diritto di intervenire in assemblea, anche per delega, e di deliberare sugli argomenti posti all’ordine del giorno dell’assemblea i soli iscritti al Comitato.
Alle ore 21.30 l’assemblea verrà aperta al pubblico per consentire a tutti gli interessati di partecipare all’intervento dell’Assessore alla mobilità e ambiente del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran, che risponderà alle domande formulate dal Comitato sulle tematiche di competenza del proprio assessorato.
N.B.: Gli iscritti al comitato che non hanno ricevuto l'email di convocazione, sono pregati di segnalarcelo all'email info.cqmsg@gmail.com per consentirci di effettuare le opportune verifiche.

lunedì 2 maggio 2016

Risanamento in rialzo, ma slitta il termine per le offerte sulle torri Sky

In verde e in controtendenza il titolo di Risanamento *a Piazza Affari. La società immobiliare guidata da *Claudio Calabi(presidente con deleghe affiancato dal direttore generale Davide Albertini Petroni) sta lavorando alla *cessione delle torri Sky *e secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore di sabato avrebbe deciso di prolungare di due settimane il termine per la presentazione delle offerte.
In particolare non sarebbero più interessati Deutsche Bank e Axa, mentre starebbero valutando il dossier Coima RES, Cerberus, Starwoos Capital e Morgan Stanley. Secondo il quotidiano del gruppo ormai presieduto da Giorgio Squinzi le richieste iniziali di 270 milioni di euro per i soli asset di Sky (300 mln per tutti) potrebbero non essere centrate visto il ritiro di alcuni potenziali investitori.

qui la notizia della vendita delle torri SKY : http://rogoredosg.blogspot.it/2016/02/risanamento-vicina-la-vendita-delle-tre.html

martedì 19 aprile 2016

Polfer Rogoredo avanti tutta per la riapertura

  CAMERA DEI DEPUTATI 

On. Paolo Cova parlamentare del Partito Democratico

COMUNICATO STAMPA

On. Cova: "Dopo l’incontro con la dirigente, prossima settimana dal Ministro dell’Interno per l’ufficio Polfer di Rogoredo"


La riapertura del posto di Polizia ferroviaria nella stazione di Milano Rogoredo è stata al centro di un incontro che nella mattinata di oggi, sabato 16 aprile 2016, l’on. Paolo Cova, parlamentare del Pd, ha avuto con la dirigente ​del comparto ​regionale della Polfer. Cova aveva presentato già l’anno scorso un’interrogazione al Ministro dell’Interno Angelino Alfano, "il quale aveva risposto che la questione, ovviamente legata al tema della sicurezza nella stazione, è seguita con attenzione e che, nell’ambito del progetto di riordino della ‘specialità’, si prevede l’apertura dell’ufficio a Rogoredo, con propria dotazione e mezzi", ricorda lo stesso parlamentare.

Oggi l’incontro con la dirigente è stato "molto costruttivo e mi ha permesso di avere un quadro chiaro della presenza e dell’attività della Polfer in Lombardia – prosegue Cova –. Ma soprattutto ci siamo confrontati sulla possibilità della riapertura dell’ufficio di Rogoredo, anche appunto in base alla situazione attuale del servizio e alla disponibilità di personale. Parto, infatti, dal principio che dentro una stazione come quella di Rogoredo non basta certo un’unità per risolvere le questioni che si sono venute a creare in questi anni".

Ecco perché Cova ha deciso, sulla base della risposta ottenuta dal Governo a fine dicembre​ e dal confronto odierno​, di attivarsi già dalla prossima settimana "presso il Ministero dell’Interno e capire la tempistica, oltre che la reale possibilità di riaprire un ufficio adeguatamente fornito di uomini e mezzi. Cercherò queste ulteriori risposte, in modo da mettere un punto fermo alla vicenda nel giro di un paio di mesi".

Roma, 16 aprile 2016

lunedì 18 aprile 2016

Transenne Alberello tra massimo 1 mese verranno tolte

15 Aprile 2016 aggiornamento ricevuto da Stefano Bianco 


domenica 17 aprile 2016

CQMSG e Assoc. La forza di un sorriso presentano la mostra fotografica "Ogni Vita è Paese"

"Immagini di vita quotidiana, doni d'amore per aiutare i bambini di Mbodiene in Senegal."
 Domenica 17 aprile 2016 presso il Chiosco del parco Trapezio di Rogoredo - Santa Giulia a Milano,
dalle ore 11.00 alle 19.00, l’Associazione “La forza di un sorriso” esporrà una mostra fotografica con immagini scattate durante viaggi in diverse città e luoghi dell’Africa in dialogo con fotografie scattate in Italia e in Europa.

L'evento è realizzato in collaborazione con il Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia.

https://www.facebook.com/Ogni-vita-è-paese-824722390989317/


CQMSG : "Lavoro e Famiglia" Stress e mobbing come conciliare lavoro e famiglia

Continuano gli incontri informativi del Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia. Il 19 aprile si parlerà di come conciliare i tempi del lavoro e della famiglia, dello stress e del fenomeno del mobbing. Relatore: lo psicologo del lavoro Paolo Campanini. Vi aspettiamo nel chiosco del parco Trapezio alle 21 :


venerdì 15 aprile 2016

Cavallino Parco Trapezio messo in sicurezza, in attesa del ripristino

Grazie anche alle segnalazioni del CQMSG, è stato tolto e messo in sicurezza il gioco rotto da vandali l'8 febbraio. 
Un grazie particolare a Stefano Bianco presidente del Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia per il decisivo intervento ad Alessandro Casuale consigliere sempre del CQMSG per l'intervento delle guardie ecologiche, e ad Alessandro Nardin consigliere di Zona4 per la segnalazione agli uffici comunali.

8   Febbraio - segnalazione sul gruppo Facebook "Santa Giulia è"
10 Marzo - Rimozione gioco rotto 
20 Marzo - segnalazione per la messa in sicurezza
14 Aprile - messa in sicurezza

   



giovedì 14 aprile 2016

SanDonato : Next SanDo2016

Paolo Pisani amico e abitante di Santa Giulia mi segnala che :

"Esattamente tra una settimana, giovedì 14 aprile alle 21, qui vicino, a San Donato Milanese in sala consiliare (via Cesare Battisti 2), si terrà un evento di grande importanza, con ospiti di alto livello che parleranno di innovazione e futuro: NEXTSanDo 2016.
La locandina propone l'elenco di tutti gli interventi. La serata culminerà con l’intervento di Carlo Ratti, direttore del Senseable City Lab del MIT (Massachusetts Institute of Technology) di Boston. L'evento è gratuito e ad ingresso libero anche se ci si può iscrivere tramite Eventbrite:https://www.eventbrite.it/e/biglietti-nextsando-innovare-per-creare-futuro-23040510788
Chi ne vuole sapere di più può andare sul sito dell'evento www.nextsando.it oppure sulla pagina Facebook di NEXTSanDo o sul profilo Twitter @nextsando"




martedì 12 aprile 2016

TRA LA LIBRERIA CONDIVISA E IL TIRO CON L’ARCO, C’È UN MONDO FATTO DI VICINI DI CASA

Un bellissimo articolo su Rogoredo-Santa Giulia un piccolo estratto delle 19 pagine, che vi consiglio di leggere per intero :

http:\\tra-la-libreria-condivisa-e-il-tiro-con-larco-ce-un-mondo-fatto-di-vicini-di-casa/

...Di Rogoredo Santa Giulia si è sentito parlare parecchio negli ultimi anni per questioni di arresti, bonifiche, fallimenti immobiliari. Ma noi ci siamo andati a cercare il resto. E abbiano incontrato un quartiere attivo, che si relaziona continuamente con il vicinato in maniera virtuosa, che propone e che progetta attività che, oltre a coinvolgere i vicini di casa, si prefigge degli obiettivi di lunga durata."
"..Ci sistemiamo e disponiamo sul Parco Trapezio, dove Stefano Bianco, Francesca Lozito e altri del comitato, iniziano a raccontarci come sono nati."
Spontaneamente nel 2008 hanno predisposto un forum. Hanno messo insieme i futuri abitanti del nuovo quartiere che stava sorgendo e hanno iniziato a conoscersi on line. Da lì è emersa la necessita di incontrarsi facendo fronte comune per affrontare i problemi. Perchè proprio Santa Giulia, nel 2010, è stata sequestrata dalla Guardia di Finanza, in quanto, secondo le indagini, la falda acquifera sottostante avrebbe potuto essere inquinata da sostanze pericolose per l’ambiente. Solo nel 2015 l’area è stata dissequestrata dopo il proscioglimento per prescrizione delle accuse legate alle operazioni di bonifica del terreno degli imputati nell’inchiesta.

Nel 2010 fu bloccata l’apertura dell’asilo del quartiere in quanto il terreno di riporto è risultato anch’esso inquinato.
Nel 2012 il Comune avviò i lavori di bonifica sul Parco Trapezio, oggi molto bello e utilizzato. Tutta questa vicenda, oltre che portarsi dietro degli arresti, si portò dietro anche un clima davvero terribile per gli abitanti che lì, avevano comprato casa.

Stefano ci racconta di essere arrivato proprio in quel momento e nonostante il delicato momento, le forze del comitato sono state importantissime per reagire. La prima iniziativa che hanno fatto? Hanno comprato un paginone del Corriere della Sera nel 2011 e hanno deciso di scrivere nero su bianco, di proprio pugno, quel che stavano vivendo, per mettere insieme i pezzi del quartiere. A tutti, da fuori, sembrava sfortunatissimo e orribile, invece per loro aveva altri tipi di risorse e anche altri tipi di criticità oltre a quella più importante di cui tutti parlavano. Una tra queste il fatto che vi fossero 1800 famiglie tutte interessate a servizi potenziali da pensare e creare. In zona elezioni hanno pensato di sensibilizzare i candidati che presero tutti a cuore la questione.
Anche Pisapia andò a trovarli, uscendo da Sky dopo il famoso confronto con la Moratti e venne colpito moltissimo dalla situazione e dalla loro voglia di fare, così, quando vinse, li mise nelle mani dell’assessore all’urbanistica Ada Lucia DeCesaris che con grande tenacia seguì  le cose passo passo. Sono tutti così grati all’Amministrazione per l’attenzione che hanno ricevuto. Chissà cosa sarebbe successo altrimenti, ci dicono. Tra le riviste e gli articoli, tra cui un libro del Consorzio Cooperative Lavoratori, che lì gestisce degli alloggi in affitto, ci raccontano di un quartiere forte e solidale.
Oggi hanno un parco meraviglioso, ripulito dall’inquinamento e sono tutti molto attivi, con la voglia di riprendersi tutta la fatica che hanno fatto. Da loro, c’è molto da imparare. Non è da tutti gestire con positività situazioni così gravi...."

lunedì 4 aprile 2016

Porto di Mare: un nuovo inizio Sfrattate le imprese abusive

http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/16_aprile_04/porto-mare-nuovo-inizio-rom-6bea60f8-f9ce-11e5-91c9-425ed3b43648.shtml


Il Comune ha vinto l’ultima — la dodicesima — causa intentata da chi ha cercato di resistere al nuovo corso. Sgomberati uno dopo l’altro i tre immensi campi rom, che si erano insediati alle spalle delle aree produttive — smaltitori, carrozzieri, demolitori, riciclatori di rifiuti, attività di sabbiatura dei metalli —, e sgomberati gli occupanti abusivi di una cascina del ‘700, teatro anch’essa di affari illeciti, può decollare il piano di bonifica. Oggi chi lascia la via San Dionigi e si avventura nel bosco al limitare dei campi troverà un paesaggio spettrale: sono ancora visibili i segni degli incendi appiccati durante gli sgomberi degli accampamenti. La testa del fontanile è un lago inquinato. E per evitare future occupazioni, sono state scavate e poi allagate trincee nei campi. Come in una guerra.
Porto di Mare, lo ricordiamo, è quell’immensa area alla periferia Est della metropoli, per due terzi ancora verde, che connette i quartieri Rogoredo e Santa Giulia alla Valle dei Monaci e Chiaravalle. Si pensò di trasferire qui il Palazzo di Giustizia insieme al Carcere San Vittore e realizzare la cittadella della giustizia. Qualcuno la candidò ad ospitare, invece, una cittadella dello sport. L’ultima proposta, cestinata come le altre, fu di trasferirvi l’Ortomercato. E mentre il dibattito politico si accendeva, Porto di Mare diventava sempre più un luogo inavvicinabile. Un autentico Far West. Un minestrone con capannoni abusivi a fare da cornice a campi da calcio e da tennis frequentati dai ragazzini dei vicini quartieri Corvetto e Mazzini e nel grande prato al di là dei capannoni anche un Club di aereo-modellismo. E a coronare il quadro, non poteva mancare una discoteca, il Karma, che ha occupato ripetutamente le cronache, fino all’ultima inchiesta della magistratura che ne ha decretato il sequestro.
Il Comune è entrato a gamba tesa sul caso Porto di Mare quattro anni fa. A segnare la svolta è stata la messa in liquidazione del Consorzio canale navigabile Milano Cremona Po, proprietario di una porzione — 360 mila metri quadrati — di Porto di Mare, rilevata dall’amministrazione per 9 milioni di euro. Era il novembre 2013 e l’allora assessore all’Urbanistica Ada Lucia De Cesaris iniziò il complesso lavoro di censimento della cittadella degli abusivi cresciuta fuori da ogni controllo lungo le vie Fabio Massimo e San Dionigi. Alessandro Balducci, che ha preso le resini dell’assessorato lo scorso luglio, è determinato a portare a termine il progetto di «rigenerazione». «Sono iniziati i carotaggi e per la bonifica l’amministrazione aveva trattenuto 3,5 milioni di euro dovuti al Consorzio — spiega —. Ci sono voluti due anni per mappare questo territorio, insieme alla Polizia Locale. Infine abbiamo proposto alle attività che avevano i requisiti per regolarizzarsi, una ventina in tutto, un contratto regolare di affitto. Solo cinque hanno accettato. Altri 12 hanno fatto causa». Il Comune ha vinto tutte le cause. Fino all’ultimo grado di appello. Gli abusivi stanno lasciando l’area.
Vinta anche la battaglia con la famiglia lodigiana che occupava cascina Nosedo ed era un tassello importante della rete illegale cresciuta a Porto di Mare. «Cascina Nosedo diventerà il Centro per l’innovazione nel mondo agricolo e la produzione di cibo, eredità di Expo», precisa Balducci. Le saranno attribuiti terreni — parte delle «aree d’oro» dell’attiguo Parco Sud — dei quali il Comune è rientrato in possesso. Il masterplan dovrà inserire «residenza sociale, di cui c’è grande bisogno — conclude Balducci — e dove c’è l’ex discarica possiamo pensare di mantenere una funzione di tipo produttivo, per esempio la produzione di biomasse».

CQMSG : Installazione telecamere intervista a Stefano Bianco

Sono terminati i lavori di installazione di due nuove telecamere di sorveglianza nel parco Trapezio che si vanno ad aggiungere a quelle presenti sulla promenade e il presidente del CQMSG Stefano Bianco è intervenuto su questo tema della trasmissione "L'aria che tira" (La7).
video

venerdì 1 aprile 2016

pesce d'Aprile 2016 :"Area Nord lavori iniziati !"



Questo il post fasullo, qualcuno o non ha letto o non ha capito che saremmo stati noi di MSG a dover ipoteticamente pagare  :"Dopo anni di attese riparte l'area nord

Approvato nella notte il piano attuativo e sbloccati i fondi necessari, nel decreto approvato stanotte si legge:

"...grazie a fondi privati che arriveranno direttamente dai cittadini di Milano Santa Giulia.

Ogni residente in base ai propri millesimi catastali, potrà comunque decidere singolarmente come destinare i metri quadrati a lui destinati. Gli appezzamenti di terreno pari a 2,3 metri quadrati per 4,8 potranno essere gestiti singolarmente o in lotti per aree gioco, aree cani, abitative o di suffragio conto terzi..."

Il documento continua con una lunga descrizione, ma alla pagina 157 paragrafo 16 riporta che i fondi verranno prelevati automaticamente o con pignoramento, da tutti coloro che hanno rogitato la propria abitazione dal 2008 in poi, c'è una postilla  in tutti i rogiti che riporta la possibilità del "privato che bonifica" di poter reperire automaticamente, fino a 10.876,20 € da ogni abitante di Milano Santa Giulia ( per chi è in affitto l'ammontare può  arrivare a 3.265 € ).

La notizia riservata ma ormai diffusa negli ambienti politici milanesi e lombardi, in base all'art. 187 comma 2 del decreto ingiuntivo catastale del 1984, di seguito il documento completo.

Aggiornamento : è in corso una raccolta firme per abolire il decreto in via Cassinari 41

Ecco il link : http://regione.lombardia/decreti/SantaGiulia

giovedì 31 marzo 2016

Milano, le aree e gli edifici degradati


http://milano.corriere.it/notizie/cronaca/



Immobili dismessi e abbandonati, edifici incompiuti, altri completati ma travolti da fallimenti e mai neppure abitati, insediamenti «congelati» in attesa dell’iter burocratico che ne autorizzi il cambio d’uso o la trasformazione. Luoghi consegnati al degrado e spesso oggetto di occupazioni. Sono centottanta, fino ad ora, stabili ed aree che gli uffici della Direzione Centrale Sviluppo del Territorio hanno censito e schedato in tre anni di lavoro certosino. Ad essi se ne aggiungeranno a breve 82, immobili di proprietà comunale per un totale di 262: 19 verranno demoliti.
..
Un immenso patrimonio che, proprio grazie al censimento — il primo mai realizzato a Milano —, può anche in parte essere rimesso sul mercato. L’assessore all’Urbanistica, Alessandro Balducci, ha illustrato in commissione consiliare il «Monitoraggio edifici e aree in stato di degrado»
..
Si pensi al tema dell’obsolescenza degli edifici — un esempio è in via Zama, a Santa Giulia —, con la presenza di amianto che per gli operatori rende più conveniente trasferire gli uffici che bonificare
..
Qui il link http://www.comune.milano.it/



mercoledì 30 marzo 2016

Gara tra Cattelan e Florenzi in Promenade ? ;-)


Grazie per la foto a Gariella A. e Stefano B. che ha segnalato che "Mi è giunta voce che oggi pomeriggio Cattelan e Florenzi si rotoleranno dentro le due grandi sfere trasparenti."

Un'iscritta al Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia ( www.CQMSG.it ) ha inviato anche il video :



video

e un grazie per queste foto a Carlo M.






sabato 26 marzo 2016

mercoledì 23 marzo 2016

Bimbi al via le iscrizioni ai centri Estivi

http://www.comune.milano.it/dseserver/estatebambini/index.htm

Grazie a Vanessa per l'info : "Le prenotazioni on-line dei Centri Estivi e delle Case Vacanza saranno aperte dal 23 marzo al 12 aprile 2016"



Arriva puntuale anche quest’anno la proposta del Comune di Milano Milano Amica dei Bambini: Estate 2016
Con la chiusura delle scuole il Comune di Milano offre alle famiglie un programma di attività per conciliare vita – lavoro. 
Con i Centri Estivi in città e i soggiorni nelle Case Vacanza i nostri bambini potranno trovare opportunità di gioco e divertimento e vivere esperienze dal punto di vista educativo e formativo.

lunedì 21 marzo 2016

Asilo Nido Milano Santa Giulia cucina ritornata a norma

Per una volta non riporto articoli, progetti o citazioni particolari.
L'argomento è naturalmente il nostro quartiere e in particolare l'asilo nido che ospita i nostri piccoli SantaGiuglini fino ai 3 anni.
Il 27 Settembre espongo personalmente il problema della Cucina del Nido MSG non utilizzata perchè viene detto ai genitori non a norma

domenica 20 marzo 2016

Milano Santa Giulia : Arriva la primavera ( via del Futurismo )


Grazie a Stefania S. per le bellissime foto di Via Del Futurismo

martedì 15 marzo 2016

Risanamento punta a trovare partner per Santa Giulia

Link ufficiale ai documenti pubblici di Risanamento S.p.A :
http://www.risanamentospa.com/wp-content/

Link a questo articolo :
http://it.reuters.com/article/foreignNews/idITL5N16M4P3

MILANO, 14 marzo (Reuters) - Risanamento punta a trovare un partner per lo sviluppo del progetto di Milano Santa Giulia.
E' quanto spiegato dall'AD Claudio Calabi durante l'assemblea.
Dopo aver spiegato che la società è impegnata a ottenere il via libera all'approvazione della variante del masterplan di Milano Santa Giulia e del progetto di bonifica della zona nord, processo che "richiederà un impegno per tutto il 2016 e probabilmente qualche mese del 2017", l'AD ha rimarcato la necessità di trovare un partner per portare avanti lo sviluppo dell'area.
"La società si sta muovendo nell'avvio di contatti con potenziali investitori che possano essere interessati a questo progetto. Useremo i prossimi mesi per affrontare e definire un percorso con cui approcciare questo tema", ha spiegato Calabi. "La società da sola non sarà in grado di supportare questo progetto, considerate le sue dimensioni, quindi dovrà cercare un partner ".

(Elisa Anzolin)


martedì 1 marzo 2016

Massiciata Sky - Open c


Open Community Meeting del 11 novembre 2015 goo.gl/v3fhk1
Open Community Meeting del settembre 2015 goo.gl/DbyZcD
Open Community Meeting del 28 luglio 2015 goo.gl/bmDA0B

venerdì 26 febbraio 2016

A MILANO SANTA GIULIA NASCE IL NUOVO EDIFICIO SKY LAB

http://www.pubblicitaitalia.it/

Dopo mesi di lavori, nel quartiere di Milano Santa Giulia, è quasi completato il nuovo building di Sky che ospiterà lo Sky Lab.
All’ingresso del palazzo, infatti, un grande cartello avvisa che non si tratta di “un semplice edificio”, ma di “un laboratorio per il futuro. Una struttura innovativa, pensata per valorizzare le potenzialità delle persone e il talento di chi ci lavora. Lab come laboratorio di idee. Lab come luogo di sperimentazione di nuove possibilità. Lab come luogo di sperimentazione di nuove possibilità. Lab come centro per valorizzare i talenti. Lab come spazio per creare nuove opportunità di crescita”.
Sembrerebbero finalmente smentite, dunque, le ipotesi – diventate quasi ‘leggende metropolitane’ – che indicavano l’edificio come nuova sede dei canali del network Fox a Milano. (C.C.)

lunedì 22 febbraio 2016

Scuola SottoCorno situazione Elementari e Medie

Ricevo e pubblico una mail dei genitori della scuola Rogoredo  Istituto comprensivo SottoCorno :

"Buongiorno a tutti,
dopo tante riunioni, incontri pubblici, sopralluoghi, promesse e chiacchiere che sono state fatte sulla situazione di emergenza spazi in cui versa l’Istituto, ad oggi non è ancora stata ricevuta alcuna risposta e garanzia sull’ampliamento della scuola nella zona docce! Tale progetto non risulta ancora inserito nel Bilancio 2016 né risulta accolta la proposta del CdZ4 (delibera del 28/1/2016, allegata), di destinare € 1,8 milioni di fondi, all’ampliamento della scuola.
Gli assessori Rozza e Cappelli non ci hanno più fatto sapere nulla!

Allo stato attuale, l'Istituto è in grado di “recuperare” un’aula per far fronte all’aumento delle iscrizioni (ancora in corso), spostando la biblioteca. Circa la creazione di una seconda aula attraverso lo spostamento di un muro alle medie, l’Arch. De Paola ha rilasciato una relazione tecnica dalla quale si evince che può essere fatto lasciando una colonna di 80 cm e con una capienza veramente esigua!

Nessuno (tecnici, assessori, ecc) ha messo per iscritto che questo spazio, con una colonna centrale di 80 cm, con una capienza di forse 18-20 alunni (possibilmente magri), possa essere adibito ad aula.
Si chiede, quindi, nuovamente, a tutti i genitori dell'Istituto, a chi ha in corso iscrizioni presso l’Istituto, ai residenti del quartiere e a tutti coloro che hanno a cuore il miglioramento dei servizi pubblici scolastici, di inviare una email agli assessorati competenti, ai candidati sindaci, al CDZ4 perché sia chiaro che siamo tutti stufi di ascoltare promesse non mantenute e che ci aspettiamo, da chi ci amministra, l’approvazione immediata del progetto di ampliamento della scuola nella zona docce, a maggior ragione considerando che è disponibile la cifra di € 1,8 messa a disposizione per tale progetto dal CDZ4, con delibera del 28/1/2015 (allegata e consultabile nel sito del CDZ4, nella sezione “albo pretorio”).

Di seguito il testo proposto, ognuno è libero di modificarlo, l’importante è scrivere tutti:

mercoledì 17 febbraio 2016

Nuova Milano Santa Giulia rendering della parte commerciale

Ho trovato un articolo che riporta interessanti informazioni sull'azienda che si è occupata del Design della futura area commerciale nell'area Nord, che vi ricordo è ancora di Esselunga.

a questo link : http://www.repubblica.it/economia/affari-e-finanza/2016/02/15/news/ipermercati_pi_fashion_scendono_in_campo_le_archistar-133527651/

del 15 Febbraio 2016 Repubblica riporta "Design International ha all’attivo diversi progetti dedicati ai centri commerciali come quello del Morocco Mall di Casablanca e in cantiere ci sono il Maximo di Roma e quello, ancora in stand by, di Santa Giulia a Milano..."

andando a cercare on-line i progetti di Design International ho trovato questo : http://www.designinternational.com/milano-santa-giulia?type=year&bc=2016&id=2016

c'è anche un interessante PDF con la presentazione del nuovo progetto Milano Santa Giulia.

riporto tutto a futura memoria le 4 foto del sito e le 24 pagine del PDF




CQMSG : Resoconti incontri pubblici


- 28/1/16 Beppe Sala http://goo.gl/iiWoVv

- 3/2/16 Filippo Del Corno (per Majorino) http://goo.gl/f3OkzO

- 9/2/16 Corrado Passera http://goo.gl/cGPAzV

sabato 13 febbraio 2016

Carnevale a Rogoredo Santa Giulia !

Sabato 13 Febbraio
CARNEVALE 2016
Santa Giulia , via Cassinari
L’ARCA DI NOE’
Anche quest’anno in occasione del Carnevale l’associazione commercianti ATTIVA ha il piacere di presentare un altro evento aggregativo sul nostro territorio.
Due laboratori coordinati in collaborazione con PROGETTO CRESCITA ROGOREDO e COMITATO DI QUARTIERE MILANO SANTA GIULIA , permetteranno ai nostri cuccioli per dislogazione territoriale, di raggiungere il più comodo.
In entrambi i laboratori l’evento è totalmente GRATUITO e viene fornito il materiale necessario alla realizzazione delle maschere.
Alle ore 17:30 LA MASCHERA PIU’ BELLA 1^ edizione
TUTTI SULLA PROMENADE , spettacoli di magia, concorso in machera per grandi e piccini , animazione sfilata e premiazione finale in collaborazione con ASSOCIAZIONE MAMU – MAGIA E MUSICA
I LABORATORI:
Per Santa Giulia
Il comitato di quartiere milano santa giulia
Il 5 febbraio dalle 17 alle 19:00
presso il chiosco del parco trapezio
Per Rogoredo
L’associazione progetto crescita rogoredo
Organizza laboratori in collaborazione con la parrocchia
Presso l’oratorio di via monte peralba 15
Nei seguenti giorni
Lunedi 15.00 alle 18.00
Mercoledi 15.00- 18.00
Giovedi dalle 16.30 alle 18.00
Sabato 15.00 alle 18.00
Ultimo appuntamento il 12 febbraio
Evento realizzato con il sostegno del Consiglio di Zona 4 Commissione Cultura
In collaborazione con:
• Associazione MAMU
• Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia
• Progetto Crescita Rogoredo
• Parrocchia Sacra Famiglia in Rogoredo
• Verdefestival
Si ringrazia lo sforzo e l’impegno di tutti i commercianti aderenti all’associazione ATTIVA senza i quali non sarebbe stato possibile realizzare tutto ciò.
Cerchiamo , attraverso momenti aggregativi sani, di promuovere il nostro territorio.
Invitiamo tutti i residenti a partecipare numerosi


giovedì 11 febbraio 2016

Zona Rogoredo: intensificati i controlli dei Carabinieri, 3 arresti

Milano 11 Febbraio – Il Comando Provinciale Carabinieri di Milano,  ha disposto lo svolgimento di accurati controlli in questa zona della città, accogliendo le istanze degli abitanti, preoccupati per lo spaccio diffuso di sostanze stupefacenti ed il continuo andirivieni di persone che non risiedono nell’area. 
Il servizio ha avuto esito positivo, in quanto i militari della  Stazione Carabinieri Romana e Vittoria, competente per territorio, hanno tratto in arresto due cittadini nordafricani, rispettivamente di 57 e 44 anni, irregolari sul territorio, intenti a spacciare eroina. I due erano in possesso di oltre trenta dosi di droga, pronte per l’immissione in “commercio”.
Sempre nel medesimo contesto, i Carabinieri  hanno tratto in arresto un 21enne nordafricano, irregolare sul territorio, sorpreso mentre stava danneggiando autovetture in sosta brandendo una mazza. Nella circostanza i militari lo hanno notato discutere animatamente con una terza persona; in un primo momento hanno ritenuto che fosse in corso una lite tra il malfattore ed uno dei proprietari dei mezzi danneggiati, ma la verifica delle circostanze ha consentito agli operanti di stabilire che il 21enne aveva percosso un passante, anch’egli nordafricano, che, rientrando a casa dal lavoro, lo aveva invitato a desistere dal suo comportamento violento e ad allontanarsi. Il secondo cittadino straniero è risultato regolarmente residente in città e munito di contratto di lavoro a tempo indeterminato; sebbene leggermente ferito ad un polso, ha rifiutato le cure mediche, riservandosi di sporgere querela.

venerdì 5 febbraio 2016

Laboratorio di Carnevale


Venerdì 5 Febbraio il Comitato di Quartiere Milano Santa Giulia vi aspetta dalle 17.00 alle 19.00 presso il Chiosco del parco Trapezio al laboratorio di preparazione delle mascherine per la festa di Carnevale del 13 Febbraio organizzata insieme all'Associazione dei Commercianti Rogoredo Santa Giulia Attiva, alla Parrocchia e ad altre associazioni del quartiere.


Eccoci arrivati al 2° laboratorio insieme, dopo quello di Natale che ha visto la partecipazione di molti bambini. Vi confermo che tutto l'occorrente è fornito dal CQMSG, si consiglia comunque per non rimanere "in coda", di portare per ogni bimbo delle forbici piccole e l'astuccio con qualche pennarello.
Abbiamo pensato di creare questo mini-laboratorio per 2 livelli di competenza :
- Per i più piccini dai 2 ai 4 anni : decoreremo e coloreremo una grande Arca con tanti animaletti.
- Per i più grandicelli, diciamo dai 5 ai 99 anni: realizzeremo delle mascherine con gatti, topi, elefanti e, se avrete tanta fantasia, anche leocorni !
E' gradita la supervisione di almeno un adulto per ogni pargolo, sarà un'ottima occasione per conoscerci, e se per il futuro avete idee ( e forze ) per nuove attività no-profit al chiosco, siete i/le benvenuti/e! Troverete un foglio apposito dove poter lasciare i vostri recapiti.

giovedì 4 febbraio 2016

Milano: il Comune chiude il "bosco della droga", la piazza dell'eroina più famosa della Lombardia

http://milano.repubblica.it/cronaca/

Arrivano i primi cancelli per blindare il supermercato dello spaccio di Rogoredo. Presto verranno tagliati gli arbusti per impedire a pusher e clienti di nascondersi, potenziati i controlli delle forze dell'ordine

Taglieranno la vegetazione e recinteranno "il bosco della droga". Chiuderanno con cancelli le vie intorno alla piazza di spaccio dell'eroina più famosa della Lombardia. L'area verrà blindata e il "supermercato della droga" di Rogoredo chiuderà i battenti. Così promette il Comune, che ha già iniziato a fare i primi interventi.
Da anni il problema dello spaccio e della microcriminalità nell'area intorno alla ferrovia è stato segnalato dai residenti di Rogoredo e consiglio di Zona 4. Ma, dice Stefano Bianco, presidente del comitato di quartiere Milano Santa Giulia, "il problema riguarda anche chi frequenta metropolitana e stazione, non solo gli abitanti". Già a luglio, durante un sopralluogo dell'assessorato alla Sicurezza con il consiglio di Zona, si era valutato di chiudere con cancelli, nelle ore serali, il sottopasso pedonale tra via Orwell e i giardini di via Rogoredo e tra la zona tra via Sant'Arialdo e Parco Cassinis.

Ma la svolta è arrivata settimana scorsa. È stato messo il primo cancello in via Orwell, in un'area di proprietà di Ferrovie dello Stato. Le chiavi sono state date ai proprietari delle aree agricole a cui si accede passando per quell'ingresso. Poi ne sono stati posti due anche ai lati del sottopasso pedonale tra via Orwell e i giardini. Amsa si occupa di chiuderli di notte e riaprirli di giorno.
"Questi cancelli costituiscono un deterrente importante all'ingresso nell'area dei giardinetti e delle proprietà di Ferrovie dello Stato. In questo modo cominciamo a porre

 un freno alle attività illegali e allo spaccio nella zona", dice Marco Granelli, assessore alla Sicurezza. Nei prossimi mesi, il Comune si occuperà anche del "bosco della droga". Verranno eliminati gli arbusti per evitare che tossicodipendenti e spacciatori si possano nascondere e verranno messe "altre recinzioni nelle aree a Ovest di via Sant'Arialdo verso San Donato". Ci sarà, infine, anche un maggior presidio delle forze dell'ordine
.