venerdì 3 ottobre 2014

Risanamento smentisce ipotesi di delisting e si concentra su MSG

http://finanza.lastampa.it/Notizie/


Con riferimento alle odierne notizie di stampa, su richiesta delle Autorità di Vigilanza, Risanamento S.p.A. comunica quanto segue.
- la Società non è a conoscenza di alcuna ipotesi di delisting dalla quotazione, tema peraltro di competenza degli azionisti e non riconducibile ad iniziative della Società stessa;

- a seguito della dismissione dell'intero portafoglio francese completata nello scorso mese di agosto – per il prezzo di euro 1.225 milioni, che, come già noto al mercato, ha generato rilevanti positivi effetti patrimoniali e finanziari – la Società ha concentrato le proprie attività sull'iniziativa di sviluppo immobiliare "Milano Santa Giulia". Al riguardo è previsto nei prossimi giorni un incontro, presente anche l'advisor finanziario della Società Leonardo & Co, con le principali banche aderenti all'Accordo di Ristrutturazione dei Debiti ex art. 182 bis LF avente ad oggetto un aggiornamento sullo stato di avanzamento del relativo progetto e sugli aspetti finanziari connessi allo sviluppo dello stesso; pertanto, in coerenza con quanto sopra, nessuna iniziativa finalizzata all'avvio di un processo di liquidazione della Società è stata presa in considerazione da parte del Consiglio di Amministrazione.
Indiscrezioni odierne de Il Messaggero avevano parlato di valutazioni, da parte dell'amministratore delegato Claudio Calabi, di un possibile delisting di Risanamento alla luce del basso flottante della società. Alcune considerazioni in proposito sarebbero state inviate dal manager alle banche azioniste del gruppo immobiliare.


La notizia rimbalza in Internet...

Dal sito di Risanamento :
http://www.risanamentospa.com/