mercoledì 3 settembre 2014

Risamento si focalizzerà nello sviluppo di MSG

http://www.casa24.ilsole24ore.com/
..Risanamento. Le cessioni immobiliari parigine hanno consentito al gruppo un tempo guidato da Luigi Zunino di tornare in utile, dopo anni di buio totale. La società ha comunicato il 31 luglio scorso il ritorno all'utile per 198,3 milioni di euro nel primo semestre grazie al perfezionamento della cessione perfezionata il 25 giugno di otto dei nove immobili del portafoglio francese a Chesfield/Olayan per 1,09 miliardi. Il risultato si confronta con la perdita di 19,6 milioni dello scorso anno. I benefici della cessione dei palazzi di Parigi si sono evidenziati anche negli indicatori patrimoniali e specificatamente sulla posizione finanziaria netta e sul patrimonio netto. Infatti la posizione finanziaria netta è ora negativa per circa 498 milioni di euro rispetto al rosso di 1,8 miliardi a fine 2013 grazie sia alle vendite degli immobili d'Oltralpe sia alla conversione del prestito obbligazionario convertendo pari a circa 277 milioni di euro. Nel resto dell'anno, la società, oltre a prevedere la conclusione del processo di valorizzazione del patrimonio immobiliare francese con la sottoscrizione dell'ultimo atto di cessione relativo all'ultimo immobile e a proseguire la valorizzazione delle residue proprietà in immobili adatti al trading, si focalizzerà nello sviluppo dell'iniziativa immobiliare di Milano Santa Giulia, il vero nodo in pancia alla società, soprattutto dopo che Idea Fimit ha gettato la spugna relativamente al progetto di riqualificazione dell'area. Secondo i vertici della società, «il risultato economico consolidato atteso per l'esercizio 2014 risulterà essere in netta controtendenza rispetto all'andamento degli ultimi anni, tornando ampiamente positivo», si legge in una nota della società. In un mese la società ha recuperato in Borsa il 3,36%, mentre a sei mesi il risultato resta negativo per 23,53% e, a un anno, è del -25,35 per cento.