martedì 18 febbraio 2014

la fiction girata nel metrò

http://milano.corriere.it/milano/

«Milano Underground», la fiction girata nel metrò Storie di vite in movimento nel luogo-non luogo


..."Abbiamo raccolto testimonianze di ogni genere: c’è il signore che stava andando a ritirare il passaporto per trasferirsi in India, il ragazzo al primo giorno di lavoro... Saranno su 
www.youtube.com/milanounderground dal 1° marzo». Dal 21 marzo toccherà alla web series: «Pubblicheremo una puntata alla volta, il venerdì, dopodiché stiamo trattando con canali televisivi per la messa in onda in seconda visione». Ma di cosa parla «Milano Underground»? «Il tema è la metropolitana come contenitore di vicende», afferma Bernardelli. «Gli episodi sono ambientati nella stessa giornata e, se pur autoconclusivi, s’intersecano come le linee del metrò distinguendosi per stile e atmosfera. Ce n’è uno più drammatico, basato su dialoghi sospesi nell’aria, e uno comico e colmo di parole con Angelo Pisani, volto noto per la sua carriera con i Pali e Dispari». 

STAR DELLA RETE - Il resto del cast è composto da altri attori professionisti (tra i più conosciuti Riccardo Cicogna e Maurizio Tabani) e webstar come LaCindina, giovane milanese che con i suoi corsi di make-up digitali è a quota 200 mila like su Facebook, e Daniele Doesn’t Matter, seguitissimo per i suoi video da ridere.... 

..della metropolitana milanese si è fatto un’idea precisa: «La gialla è la linea degli stranieri: i turisti sull’asse Stazione Centrale-Duomo-Montenapoleone, gli extracomunitari residenti in città tra Porto di Mare, Rogoredo, Affori e Comasina."