venerdì 24 gennaio 2014

Risanamento, gli immobili di Parigi ceduti a Cheelsfeld per 1,2 miliardi

http://www.lastampa.it/2014/01/24/economia/

L’offerta del fondo inglese supera quella di Zunino e Barrack. E il titolo schizza


Il consiglio di amministrazione di Risanamento ha deciso di accettare la proposta di acquisto di Cheelsfeld/The Olayan Group per l’intero portafoglio di nove immobili a Parigi. La proposta, informa una nota, prevede un prezzo di 1,225 miliardi di euro, al netto delle tasse relative al trasferimento. 

L’offerta del fondo inglese ha superato dunque quella concorrente di Luigi Zunino alleato con il fondo Colony Capital di Tom Barrack. Il gruppo Risanamento prevede un incasso di oltre 230 milioni al netto del rimborso del debito relativo agli immobili, con una plusvalenza civilistica di 100 milioni di euro e consolidata di 280 milioni. 
La proposta di Chelsfield prevede anche lo svolgimento di una due diligence confirmatoria limitata alla documentazione tecnica, legale e notarile degli immobili, da svolgersi entro febbraio, al termine della quale verranno sottoscritti gli atti relativi al trasferimento dei cespiti. La condizione posta è che gli immobili siano assenti da ipoteche diverse da quelle a garanzia dei finanziamenti esistenti, e che il comune di Parigi non eserciti la prelazione entro i 60 giorni dalla notifica.  

Dopo l’annuncio i titoli della società immobiliare balzano in Borsa.  

http://www.risanamentospa.com