giovedì 3 ottobre 2013

Segnalata Discariche abusive in via Bonfadini


Segnalo la presenza di varie discariche abusive lungo la tratta di via Bonfadini tra l'incrocio con via Zama e l'ingresso in Tangenziale Est.Le discariche sono presenti ormai da almeno un mese, aumentano per numero e dimensioni.Si trovano rifiuti ingombranti, elettrodomestici, materiali di risulta, scarichi edili, immondizia varia talvolta bruciata nottetempo dagli zingari del campo situato tra Zama e Bonfadini.La situazione è disastrosa in due punti specifici, uno proprio dove c'è il campo nomadi dove il cumulo è enorme; l'altra in fondo alla via Bonfadini, all'incrocio con quel che resta della via Toledo e a pochi metri dalla T. Est. Una serie di discariche abusive continua, che invadono una roggia.Ho segnalato due volte la situazione ad Amsa, tramite numero verde, senza alcun risultato. Faccio notare che la situazione è tornata identica a circa un anno e mezzo fa, quando sollecitando il vicesindaco e l'assessore Maran tramite varie foto pubblicate su FB si arrivò dopo un paio di mesi alla pulizia della strada e alla messa in sicurezza dell'area ove gli zingari, e non solo, sversavano quintali di immondizia. L'area venne recintata con una barriera new-jersey per impedire l'accesso. Gli zingari si sono semplicemente spostati di 10 metri più in là.Noi residenti di Santa Giulia e di Rogoredo dobbiamo provare l'avvilente esperienza di passare tra cumuli di rifiuti ogni volta che si torna a casa, dobbiamo sorbirci i fumi tossici degli zingari che bruciano immondizia e cavi per ricavare rame sia dal Parco del Porto di Mare, sia da Bonfadini.
Il tutto, beffa finale, avviene a non più di 20 metri dal deposito AMSA di via Zama!
Il vicesindaco Lucia De Cesaris, a poche ore dalla segnalazione ha prontamente scritto ad AMSA e risposto sul gruppo Facebook "Santa Giulia è".