giovedì 10 gennaio 2013

Massimo Brunelli di IdeAFimit: «Così ripartirà Milano Santa Giulia»

http://www.casa24.ilsole24ore.com/art/mondo-immobiliare/2013-01-10/cosi-ripartira-milano-santa
di Paola Dezza

L'ultima gara è quella che lo vede protagonista nel progetto Santa Giulia a Milano, e di recente si è concretizzata anche la vendita di un complesso immobiliare situatao a Milano del valore di cento milioni di euro. Ma sono molte le sfide, che Massimo Brunelli, amministratore delegato di IdeAFimit dall'ottobre del 2011, ha affrontato negli ultimi tempi.
Un lungo periodo in cui Brunelli ha cercato di cambiare il volto della società e di mettere in campo competenze nuove nel settore dei fondi immobiliari italiani.
L'ultima in ordine di tempo è appunto la scelta di fare rotta su Santa Giulia. E IDeAFimit a metà dicembre si è aggiudicata la partita contro Hines Sgr, altro pretendente allo sviluppo di Milano Santa Giulia. «Abbiamo ottenuto da Risanamento un'esclusiva per definire entro il 15 febbraio un piano condiviso per la valorizzazione dell'area – spiega Massimo Brunelli –. Il nostro obiettivo è costituire un nuovo fondo dove Risanamento apporterà le aree di Santa Giulia (con esclusione del complesso Sky) per un valore compreso tra i 650 e i 750 milioni, mentre la nostra Sgr immetterà liquidità fresca per 60 milioni grazie al supporto di un pool di investitori». L'obiettivo del fondo è un tasso interno di rendimento del 15%.
Cosa prevede il progetto nel dettaglio?
Puntiamo a realizzare opere su circa 440mila metri quadrati, di cui 200mila mq a destinazione residenziale, uffici e retail avranno un peso stimato rispettivamente intorno al 20% e al 15% del totale. Ma il progetto punta anche a realizzare la più grande arena della città dove saranno ospitati eventi, spettacoli e i più importanti concerti di Milano.
....